L' ENCONDROMA.

image002 Quadro preoperatorio.

L’encondroma è il tumore osseo della mano più comune, benigno. Compare solitamente tra la seconda e la quarta decade di vita. Colpisce entrambi i sessi. La localizzazione tipica nella mano è la falange prossimale delle dita. Solitamente l’esordio clinico è dovuto ad una frattura della falange a livello della lesione tumorale per un trauma di lieve intensità. image004 Quadro clinico preoperatorio

Può anche essere scoperto occasionalmente, come tumore asintomatico, in seguito ad un esame radiografico eseguito per altri motivi.

image006 Quadro postoperatorio con riempimento con innesto osseo.

All’esame radiografico viene segnalata la presenza di una rarefazione ossea della falange, di solito in sede metaepifisaria, con rigonfiamento del profilo osseo e assottigliamento della corticale che appare, nelle lesioni non recenti, come soffiata e in alcuni tratti interrotta. E’ frequente riscontrare l’interruzione della corticale a livello della lesione ossea da interpretare come una frattura patologica.
Il trattamento consiste nello svuotamento della lesione e nel riempimento della cavità con tessuto osseo prelevato solitamente dal polso o dalla cresta iliaca oppure con tessuto osseo di banca o sintetico.

 

Video

DITO A SCATTO

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostate. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information