Stampa

La spondilite anchilosante

Si tratta di una malattia reumatica molto seria, perché è un'artrite cronica che porta a una progressiva perdita del movimento delle vertebre. Nei casi più seri, la colonna vertebrale si presenta completamente ossificata e la persona non riesce più a compiere i movimenti. Le cause sono tuttora ignote. È una malattia tipicamente maschile che colpisce soprattutto nel periodo dell'adolescenza. dorsale e cervicale. Oltre alla difficoltà nei movimenti, la persona colpita da spondilite anchilosante ha difficoltà a respirare bene, a causa del progressivo irrigidimento della gabbia toracica che contiene i bronchi e i polmoni. La spondilite anchilosante si può affrontare prendendo farmaci antinfiammatori e farmaci a base di sostanze come la salazopirina, che rallentano l'evoluzione della malattia. All'inizio la malattia ha un decorso abbastanza banale: la persona avverte soltanto doloretti al bacino e alla schiena nelle ore notturne. In seguito compare una certa rigidità nei movimenti, quindi si attenua la naturale curvatura lombare della colonna e si accentuano la curvatura

L'artropatia psoriasica

E una forma di artrite cronica.

CHI E PIÙ SOGGETTO

Può colpire le persone affette da psoriasi, una malattia della pelle che si manifesta con la comparsa dì chiazze rosse e desquamanti sul cuoio capelluto, sui gomiti e sulle ginocchia. Tuttavia, l'artrite psoriasica può insorgere anche in assenza di psoriasi.

I SINTOMI

L'artropatia psoriasica colpisce soprattutto le mani, i gomiti e le ginocchia.

La cura si effettua con farmaci antinfiammatori, farmaci di fondo analoghi a quelli usati nell'artrite reumatoide e cure riabilitative

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostate. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information