La Terapia infiltrativa nelle patologie della mano: la sindrome di De Quervain !

 

Un altro comparto frequentemente esposto all'azione di microtraumatismi ripetuti è il primo canale degli estensori, la cui flogosi colpisce prevalentemente le donne (rapporto maschi/femmine 1:10) e le decadi comprese tra i 30-50 anni. Il morbo di De Quervain è una patologia che interessa due tendini estensori del pollice (abduttore lungo ed estensore breve del pollice) nel passaggio della guaina omonima a livello del polso. Il nome di tale patologia è dato dall’ortopedico svizzero che per primo la descrisse. Tale patologia si caratterizza per il dolore in corrispondenza della guaina degli estensori del I° dito (1 cm sotto il polso dal lato radiale) che si esaspera alla digitopressione e allo stiramento forzato di tali tendini.La diagnosi della sindrome si basa essenzialmente sul test di Finkelstein: portando il pollice verso il centro del palmo e chiudendo le dita a pugno, la deviazione ulnare del polso mette sotto sforzo l'abduttore lungo e l'estensore del pollice evocando la comparsa di dolore in corrispondenza del processo stiloideo del radio .

 Anche in questo caso l'approccio terapeutico può avvalersi delle infiltrazioni a base di corticosteroidi, con alcuni accorgimenti. Innanzitutto occorre iniziare il trattamento entro 6 settimane dall'esordio della sindrome poiché, superato questo limite, la malattia è ormai cronicizzata determinando un ispessimento della struttura fibrosa del canale tale da rendere inutile la terapia infiltrativa. In secondo luogo è raccomandabile eseguire solo due infiltrazioni da 0,5 ml, ciascuna seguita da riposo funzionale e applicazione di tutore. Nella nostra esperienza, abbiamo avuto modo di rilevare che nei casi di fallimento terapeutico è documentabile la presenza di un'anomalia anatomica, ossia canali di scorrimento separati per l'estensore breve e l'abduttore lungo, situazione che rende necessario l'intervento chirurgico.

Da ricordare, infine, la necessità di avvertire il paziente circa le possibili complicanze della terapia e l'esacerbazione della sintomatologia dolorosa nei giorni immediatamente successivi alla prima infiltrazione.

Video

DITO A SCATTO

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostate. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information